Progetto di Annalisa Barbera Fortuna

La Fabbrica

Siamo a Biella, città del Nord Piemonte, storicamente conosciuta come patria del tessile, fama che oggi purtroppo è venuta meno, a causa della grande crisi del settore, anche provocata dalla spietata concorrenza asiatica.

Più precisamente, siamo all’interno dell’area ormai dismessa dell’ex Filatura G. Sassone, che con la sua chiusura negli anni ’80 ha lasciato un vuoto di circa 10 mila metri quadri appena al di fuori del centro storico della città. Una ventina di capannoni con struttura in cemento armato e la tipica copertura a Shed dei fabbricati industriali, si susseguono sgombri e silenziosi.

All’interno di uno di questi, Officina+39, un’azienda del territorio dallo spirito giovane e intraprendente, ha deciso di installarvi un laboratorio di ricerca, sviluppo e prototipia tessile per il mondo della moda, facendo nascere così un nuovo modo di rivivere la tradizione tessile biellese.

L’atelier è suddivisa in due zone: lo Showroom, dove sono esposti i prototipi realizzati e nel quale vengono accolti i clienti provenienti da tutto il mondo, e l’Area Operativa, il cuore pulsante e attivo del laboratorio.

ANNO:
2012-2017

DESTINAZIONE D’USO:
Laboratorio di Prototipia tessile

TIPOLOGIA:
Interior Design

LUOGO:
Biella

CLIENTE:
Techna Italia srl
Officina+39 Division

Di fronte, è stata posata un’appenderia illuminata con luci a LED, che fa da cornice alla parete sovrastante a linee orizzontali, che richiamano i tessuti barrè.

Nell’Area Operativa invece sono installati i macchinari necessari per le lavorazioni: lavatrici, asciugatrici, manichini, presse, forno, etc. Il Lilla e l’arancione dei macchinari e degli arredi sono il tocco di colore per rendere vivace, allegro e giovane l’ambiente di lavoro.

COLLABORAZIONI:
Falegnameria Mosca Valter – Decorazioni Ronzani – L’essence du bois (arredi)