Soft Rocker, la “green chair”

20 marzo 2016 / di Annalisa Barbera Fortuna

La sedia a dondolo vi ricorda solamente la nonna che, con la copertina sulle gambe, lavora a maglia?

Oggi non più!!!
E’ giunto il momento di conoscere Soft Rocker, la comoda poltrona basculante che immagazzina energia solare all’interno di una batteria da 12 Amper per ora.
L’energia viene rilasciata semplicemente sdraiandovisi sopra, tramite porte USB che consentono di ricaricare qualsiasi dispositivo elettronico (dal cellulare, al lettore MP3, dal tablet al notebook), e grazie a una striscia di LED che corre lungo l’interno della seduta e la illumina durante la notte.

Porte USB per la ricarica dei dispositivi elettronici
I LED per illuminazione notturna

Lo strepitoso progetto arriva dagli USA: nasce da un’idea di Sheila Kennedy, una docente di architettura del MIT, ricercatrice specializzata nella progettazione di sistemi di energia e di innovazione per la città e gli edifici.
Il sistema basculante è stato studiato non solo per offrire una posizione di seduta comoda e rilassante, ma viene utilizzato l’equilibrio del corpo umano per sfruttare tutta la superficie fotovoltaica (35 W) piazzata sulla sommità della poltrona.

Studio, divertimento e relax sulla Soft Rocker

Un oggetto dal design unico, cui si aggiunge un sistema tecnologico all’avanguardia: ora che l’abbiamo scoperta, è impossibile non averla!
Peccato che per ora sia solamente un prototipo…